• Con ricetta
Vectimax 1% Ecuphar soluzione...

Vectimax 1% Ecuphar soluzione iniettabile flacone 500 ml

suini bovini ovini e caprini
 

Spedito da Noi

 

Pagamenti sicuri al 100%

 

Reso facile e veloce

 

Garanzia

100% pagamenti sicuri
DISPONIBILE

Descrizione

NOME DEL PRODOTTO

Vectimax 1% Ecuphar soluzione iniettabile flacone 500 ml

INDICATO PER

Suini, Bovini, Ovini e Caprini

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Bovini: per il trattamento dei nematodi gastrointestinali, dei nematodi polmonari, dei nematodi oculari, detteri, degli acari e dei pidocchi (come indicato di seguito) dei bovini da carne e da latte non in lattazione: nematodi gastrointestinali (adulti e larve al 4° stadio): ostertagia ostertagi, ostertagia lyrata, haemonchus placei, trichostrongylus colubriformis, cooperia oncophora (adulti), cooperia punctata (adulti), cooperia pectinata (adulti), bunostomum phlebotomum, oesophagostomum radiatum, nematodi polmonari (adulti e larve al 4° stadio): dictyocaulus viviparu,s nematodi oculari (adulti): thelazia spp. Ditteri (stadi parassitici): hypoderma bovis, h. lineatum acari:psoroptes bovis, sarcoptes scabiei var. bovis pidocchi succhiatori: linognathus vituli, haematopinus eurysternus, solenopotes capillatus. Può anche essere usato quale coadiuvante per il controllo dell'acaro della scabbia chorioptes bovis, ma è possibile che non si ottenga l'eliminazione completa. Il trattamento con vectimax 1% soluzione per iniezioni al dosaggio raccomandato previene la re-infezione provocata da haemonchus placei, cooperia oncophora, cooperia pectinata e trichostrongylus axei fino a 7 giorni dopo il trattamento, da ostertagia ostertagi e da oesophagostomum radiatum fino a 14 giorni dopo il trattamento e da dictyocaulus viviparus fino a 21 giorni dopo il trattamento. Ovini per il trattamento della scabbia psoroptica (scabbia ovina), dei nematodi gastrointestinali, dei nematodi polmonari e dell'estro nasale della pecora. Nematodi gastrointestinali (forme adulte) ostertagia circumcincta, haemonchus contortus, trichostrongylus axeit. colubriformis e t. vitrinus, cooperia curticei, nematodirus filicollis. È possibile osservare un'attività variabile contro cooperia curticei e nematodirus filicollis. Nematodi polmonari: dictyocaulus filaria (forme adulte) acari della scabbia: psoroptes ovis. Estro nasale: oestrus ovis (tutti gli stadi larvali). Suini per il trattamento dei nematodi gastrointestinali, dei nematodi polmonari, dei pidocchi e degli acari della scabbia nei suini. Nematodi gastrointestinali (adulti e larve al quarto stadio);ascaris suum, hyostrongylus rubidus, oesophagostomum spp., Strongyloides ransomi (adulti) nematodi polmonari: metastrongylus spp. (adulti). Pidocchi: haematopinus suis acari della scabbia: sarcoptes scabiei var. suis.

POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE

Solo per somministrazione singola (ad eccezione del trattamento delle infezioni da psoroptes ovis nelle pecore). Bovini: dosaggio: 1,0 ml per 50 kg di peso corporeo (sulla base di un dosaggio raccomandato di 200 microgrammi di ivermectina per kg di peso corporeo). Somministrazione: iniettare sotto la cute davanti o dietro alla scapola adottando una tecnica asettica. Si consiglia un ago sterile da 1,4 x15 mm. Ovini: dosaggio: 0,5 ml per 25 kg di peso corporeo (sulla base di un dosaggio raccomandato di 200 microgrammi di ivermectina per kg di peso corporeo). Somministrazione: per il trattamento dei nematodi gastrointestinali, dei nematodi polmonari e dell'estro nasale, iniettare una volta per via sottocutanea nel collo, adottando una procedura asettica; si raccomanda l'uso di un ago sterile da 1,4 x 15 mm. Per il trattamento di psoroptes ovis (scabbia ovina) sono necessarie due iniezioni a distanza di una settimana per trattare i segni clinici della scabbia e per eliminare gli acari vivi. Per gli agnelli giovani di peso inferiore a 20 kg somministrare 0,1 ml per 5 kg. In questi agnelli si raccomanda l'uso di una siringa capace di somministrare dosi piccole fino a 0,1 ml. Suini: dosaggio: 1,5 ml per 50 kg di peso corporeo (sulla base di un dosaggio raccomandato di 300 microgrammi di ivermectina per kg di peso corporeo). Somministrazione: la via di somministrazione raccomandata è per iniezione sottocutanea nel collo adottando una tecnica asettica ed un ago sterile da 1,4 x15 mm. Per i maialini di peso inferiore a 16 kg somministrare 0,1 ml di prodotto per 3 kg. In tali animali si consiglia di usare una siringa per la somministrazione di dosi piccole fino a 0,1 ml.

Dettagli prodotto

Nome Azienda
Ecuphar
Gruppo Terapeutico
Antiparassitari esterni
Principio Attivo
Ivermectina
Forma Farmaceutica
Flacone
Tipologia
Farmaco con Ricetta
Codice AIC
104034032
Codice Articolo
08820342
Codice Interno
001
Ecuphar
104034032
Nuovo prodotto

Recensioni (0)

Nessuna recensione

Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.