Farmaco con Ricetta
Pentothal Sodium MSD flacone polvere da 1 g + 1 flacone 50 ml diluente

Pentothal Sodium MSD flacone polvere da 1 g + 1 flacone 50 ml diluente

(0 Recensione/i)
  • Farmaco con ricetta elettronica veterinaria
  • cane
  • gatto
  • suini
  • bovini
  • ovini e caprini
  • equini
Quantità DISPONIBILE

NOME DEL PRODOTTO

Pentothal Sodium MSD flacone polvere da 1 g + 1 flacone 50 ml diluente

INDICATO PER

Cane, Gatto, Suini, Bovini, Ovini e Caprini, Equini

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Pentothal è particolarmente indicato per interventi chirurgici brevi (10 - 20 minuti), riduzione di fratture, esami fisici, radiografici e cure odontoiatriche. Gli animali possono essere completamente anestetizzati con un'unica dose. Pentothal è anche un ottimo anestetico preparatorio per l'impiego di un anestetico volatile, che potrebbe essere richiesto in operazioni prolungate particolarmente in grossi animali. È importante, durante la somministrazione di pentothal sodium, avere a disposizione un inalatore, per la somministrazione di ossigeno sotto pressione positiva.

POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE

Pentothal sodium deve essere somministrato solamente per via endovenosa. Cani: dosi: indirizzo generico da 12 a 24 mg/kg di p.v. La dose letale è approssimativamente il doppio della dose massima raccomandata. Per anestesie di breve durata (8-10 minuti), che possono essere sufficienti per raggi x, esami fisici, interventi chirurgici brevi, da 12 a 15 mg/kg. Per anestesie di durata intermedia (10-15 minuti), quali possono essere richieste per interventi sui denti o riduzioni di fratture, 15-20 mg/kg. Per interventi chirurgici importanti che richiedono una anestesia di più lunga durata (superiore ai 15 minuti) impiegare per l'anestesia da 20 a 24 mg/kg di p.v.; circa metà dose viene somministrata rapidamente, la rimanenza molto lentamente, cioè in 15 secondi circa. La profondità dell'anestesia può essere determinata dalla perdita di forze e dai riflessi degli occhi. Il primo stadio dell'anestesia susseguente alla somministrazione di pentothal è comunemente messo in evidenza da un profondo sbadiglio, subito seguito dalla perdita dei riflessi. Anche se la dose iniziale può essere sufficiente per tutta la durata dell'operazione, il chirurgo deve essere pronto in caso di necessità a somministrare una dose addizionale di pentothal. Ogni dose addizionale di pentothal deve essere somministrata sempre più lentamente. Può rendersi necessaria l'iniezione di un terzo o anche più della dose iniziale per ottenere l'anestesia desiderata. In questo caso le iniezioni non devono essere fatte ad intervalli inferiori ai 30-60 secondi. Pentothal usato dopo agenti preanestetici. Agenti preanestetici (come morfina o tranquillanti) richiedono dosi inferiori di pentothal, forniscono una facile induzione e ripresa, e possono prolungare il periodo di ripresa. A seguito dell'uso della morfina come agente preanestetico la dose di pentothal può essere ridotta dal 40 al 50 per cento, a seguito di tranquillante dal 10 al 25 per cento. La vescica urinaria dovrebbe essere vuotata subito dopo l'instaurarsi dell'anestesia, particolarmente quando si prevede un'anestesia prolungata. Gatti: ll'uso ed i limiti di pentothal per gatti è simile a quello specificato per i cani. La dose base solita è di 16-24 mg/kg per via endovenosa. Per le altre specie vedere il foglietto illustrativo.

MSD
102098011

Scheda tecnica

NOME AZIENDA
MSD
GRUPPO TERAPEUTICO
Antinfiammatori e Analgesici
PRINCIPIO ATTIVO
Tiopental sodico
FORMA FARMACEUTICA
Polvere
TIPOLOGIA
Farmaco con Ricetta
CODICE AIC
102098011
CODICE ARTICOLO
07172885

Riferimenti Specifici

Nuovo prodotto

Potrebbe interessarti anche...